Sistema Statistico Nazionale

Il progetto CONTI PUBBLICI TERRITORIALI è un progetto avviato nel 1994 ed ora rientra tra le indagini del Sistema Statistico Nazionale (SISTAN).
E’ finalizzato alla costruzione di “CONTI CONSOLIDATI” attraverso l’acquisizione ed elaborazione dei flussi finanziari regionalizzati. La rilevazione delle riscossioni e dei pagamenti (flussi finanziari) consente di ottenere informazioni con riferimento a due distinti universi, ovvero: 

  • la Pubblica Amministrazione (PA),  costituita da enti che, in prevalenza, producono servizi non destinabili alla vendita (definizione coincidente con quella della contabilità pubblica italiana);

  • il Settore Extra PA, costituito da entità sottoposte al controllo pubblico, impegnate nella produzione di beni e servizi destinabili alla vendita con finalità di pubblica utilità. L’individuazione delle Imprese Pubbliche partecipate dagli Enti Pubblici avviene in base ai criteri adottati in ambito internazionale per la definizione degli standard contabili per gli Enti pubblici (IPSAS: International Public Sector Accounting Standards).

La Pubblica Amministrazione si suddivide in Amministrazioni Centrali, Regionali e Locali, mentre il Settore Extra PA è rappresentato dalle Imprese Pubbliche Nazionali e da quelle Locali.

Il Settore Pubblico Allargato (SPA) è il risultato dell’unione dei due universi: Pubblica Amministrazione e settore Extra PA.
 

ORGANIZZAZIONE
I Conti Pubblici Territoriali sono prodotti ed elaborati dall'Unità Tecnica Centrale e da una rete formata da 21 Nuclei Operativi delle regioni e province autonome.
METODOLOGIA
Universo di riferimento, i flussi finanziari e le relative classificazioni, il consolidamento.
LE INFORMAZIONI - OPEN CPT
Catalogo Open CPT, Easy CPT e Open Partecipate.
STUDI E PUBBLICAZIONI
Monografie, convegni e seminari, studi e ricerche.
ANALISI TERRITORIALI
I conto consolidato provinciale ed alcune pubblicazioni.

torna alla home page